Il Training Autogeno

Il Training Autogeno

 

Traning autogeno psicologo psicoterapeuta bari

Il Training Autogeno è come un’ isola deserta in cui ciascuno di noi può rifugiarsi durante la giornata. Rifugio che serve non tanto per sfuggire alla realtà quotidiana, ma per trovare una zona di recupero delle proprie energie, un momento in cui possano venir richiamate tutte le forze disponibili, per essere in grado di meglio affrontare la realtà stessa, quando questa ci procura ansia, e uscirne quindi rafforzati e organizzati. Gisela Eberlein, allieva del dott. Schultz

 

Il Training Autogeno è una tecnica di rilassamento basata sullo sviluppo dell’immaginazione.

E’ stato dimostrato che le nostre idee, le nostre immagini mentali, “i nostri film”, incidono sulle nostre sensazioni corporee, sul nostro umore, sul nostro stato emotivo.

Ci sono, ad esempio, immagini o idee che creano tensione e sensazioni di spiacevolezza, altre invece che ci fanno sentire rilassati. II T.A. (Training Autogeno) consente di realizzare, mediante uno speciale allenamento psicofisico, delle modificazioni fisiologiche (messa a riposo del sistema neurovegetavito) e psichiche (ristrutturazione della personalità).

Permette il ritrovamento della calma, dell’armonia, dell’equilibrio interiore, che si traduce nel miglioramento del proprio rendimento in tutte le attività (lavorative, sportive, artistiche, scolastiche…), della concentrazione e memoria e in positive modificazioni della personalità.

Alla base del processo c’è il concetto di “commutazione” che vuol dire invertire la rotta, cambiare uno stato di cose ormai stabilmente strutturato; dal punto di vista psicologico significa cambiare atteggiamenti mentali radicati, abbandonare vecchie abitudini, usare in modo diverso il pensiero, l’attenzione e la concentrazione.
Il Training Autogeno permette, in generale, di recuperare la naturale capacità di rilassarsi con la quale tutti noi nasciamo, e che tendiamo a perdere sia per i ritmi stressanti e veloci che ci vengono richiesti, sia per fattori di ordine psicologico.
Il Training (= allenamento) Autogeno (= che si genera da sé) è conosciuto e utilizzato in tutto il mondo ed applicato con numerosi benefici in vari ambiti, come ad es. sportivo, lavorativo, medico, artistico, individuale. L’efficacia del Training Autogeno è stata dimostrata da numerose ricerche scientifiche condotte fin dall’epoca della sua ideazione all’inizio del nostro secolo (J. H. Schultz, anni 20).
Lo schema sequenziale che il Training Autogeno prevede è composto da sei esercizi di base e complementari:
pesantezza, calore, respiro, cuore, plesso solare, fronte fresca. Ad essi si aggiungono gli esercizi supplementari (volto, occhi, spalla-nuca), gli esercizi anticipatori e le formulazioni di proponimenti.

Il Training Autogeno può essere utilizzato  per:

• Recupero energetico
• Profondo benessere
• Migliore gestione di sé e mantenimento della calma di fronte a situazioni emotive negative (stressanti) e che provocano ansia
• Miglioramento delle prestazioni (sportive, lavorative, artistiche, scolastiche)
• Aumento della capacità di concentrazione e di memoria
• Eliminare e controllare il dolore (cefalee, emicranie, ecc.)
• Maggiore autodeterminazione e autocontrollo
• Eliminare le abitudini negative (fumo, alcoolismo, ecc.)
• Eliminare l’insonnia
• Diminuire l’ansia e le paure/fobie
Disturbi psicosessuali
• Disturbi psicosomatici (asma, nevrosi cardiache, malattie della pelle, allergie, ulcera gastrica, ecc.)
• Preparazione al parto.

Destinatari del Training Autogeno:

Tutti coloro che hanno la necessità e il desiderio di modificare gli aspetti sopra indicati.
Gli incontri possono essere individuali o di gruppo.

Archivi

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Dott.ssa Marialuisa Lopane