L’ordine degli psicologi

L’ordine degli psicologi

 

OrdinePsicologi2

La formazione di base minima per accedere all’Albo é stabilita per legge, ed è attualmente
di due tipi:

  • Laurea Specialistica (“Classe universitaria 58/S”) di 5 anni, al termine della quale si accede alla sezione A dell’Albo e si è quindi “Psicologi” a tutti gli effetti;
  • Laurea triennale (“Classe universitaria 34”) al termine della quale si accede alla sezione
    B dell’Albo con la qualifica di “Dottore in tecniche psicologiche” e competenze ridotte rispetto a quelle dello Psicologo.

In particolare, quindi, per definirsi oggi PSICOLOGI occorrono: una laurea da conseguire in 5 anni di studio presso un Ateneo italiano, un successivo anno di tirocinio e il superamento dell’Esame di Stato. La legge di riferimento per la Psicologia in Italia (L.56/89) prevede anche l’iscrizione
all’Ordine Professionale, che funge da garante per il corretto comportamento tecnico e deontologico del singolo Iscritto all’Albo.
L’Ordine degli Psicologi é pertanto teso a difendere gli interessi dell’utenza ed a garantire la qualità del lavoro del professionista, anche attraverso il suo Codice Deontologico che si ispira ai seguenti “principi fondamentali”:

  • Rispetto dei diritti fondamentali della persona, della sua autonomia e della sua dignità, come sancito dalla “Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo” e dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia;
  • Responsabilità individuale, professionale e sociale dello Psicologo;
    Integrità, onestà, probità a livello individuale e professionale; Autonomia ed identità professionale;
  • Competenza (intesa sia come conoscenze delle tecniche sia come “consapevolezza” delle proprie capacità e dei propri limiti);
  • Promozione attiva del benessere individuale e sociale (tutto ciò a tutela complessiva
    dell’utente, del committente, del gruppo professionale e del singolo professionista).

Archivi

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Dott.ssa Marialuisa Lopane