Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson

Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson

 

rilassamento

Ciò che alla fine va ristretto Deve prima essere esteso Ciò che va indebolito Deve essere prima rafforzato Ciò che va rovesciato Deve all’inizio essere drizzato Colui che vuole prendere Deve incominciare a dare. [Lao Tzu, Tao Te Ching]

 Se siamo in ansia, agitati, nervosi, lo sentiamo anche attraverso il nostro corpo, in particolare attraverso sensazioni corporee spiacevoli come contrazioni muscolari, cefalee, respiro irregolare, battito accelerato, crampi, sudorazione eccessiva ecc. Se invece ci pensiamo in una condizione di benessere, i nostri muscoli sono rilassati, il respiro è regolare e non si hanno percezioni fastidiose del proprio corpo.

E’ su questa base che nasce il rilassamento muscolare quando il suo ideatore, Edmund Jacobson, osservò la relazione che esiste tra muscolo, pensiero e emozioni.

 CHE COS’ E?

E’ una tecnica di rilassamento neuromuscolare che facilita uno stato di rilassamento mentale e fisico, può essere utilizzata da chiunque a qualunque età per la sua semplicità e per la possibilità, una volta appresa, di avvalersene in autonomia.

Il rilassamento progressivo si basa sul fatto che la modificazione della tensione corporea porta a sciogliere rapidamente anche gli stati di tensione, di ansia o di stress rendendo perciò possibile imparare a rilassarsi in ogni circostanza e diminuendo così, o addirittura eliminando, le emozioni spiacevoli.

PERCHE’ PRATICARLO?

 Il Rilassamento Progressivo risulta particolarmente utile per chi soffre di disturbi del sonno dato che induce un riposo muscolare intenso attraverso il quale è molto più facile conciliare il riposo, ma è anche raccomandato per aiutare a combattere lo stress quotidiano, per controllare l’ira e l’aggressività .Inoltre, è indicato per le persone che non riescono a praticare il training autogeno, la meditazione o altre tecniche e risulta utile anche per ottimizzare l’allenamento e l’esercizio fisico.

COME FUNZIONA?

Nel rilassamento progressivo si contraggono e decontraggono gruppi di muscoli. Questi esercizi, nel giusto ordine, permettono alla mente di consapevolizzare e discriminare le dif­fe­renze tra la musco­la­tura in stato di tensione e la muscolatura in stato di rilas­sa­mento, in questo modo il soggetto riesce a scaricare le tensioni e reagire in modo più tranquillo alle diverse situazioni. Per questo motivo il rilassamento muscolare progressivo potrà essere utilizzato in qualsiasi circostanza nell’arco della giornata: in fila alla posta, su un mezzo pubblico, durante una riunione di lavoro ecc.

La sensazione che ne segue è una sensazione di piacevolezza sia a livello fisico che psichico.

Praticare questa tecnica contribuisce a migliorare lo stato generale di salute.

Archivi

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Dott.ssa Marialuisa Lopane