Separazione

Separazione: fine di una relazione

 

separazione

“E comunque avresti dovuto vedere quanti passi ho fatto verso di te, camminando su fili sospesi in aria delle nostre alternanze, arrugginiti dalle complicanze, rischiando di cadere nel vuoto delle mancanze”. Maria Auriemma

La fine di una relazione espone ad una sofferenza molto acuta. Si possono provare intensi sentimenti come angoscia, tristezza, delusione, rabbia. Alcuni psicologi la considerano come uno dei fattori di maggiore stress e può essere paragonata all’esperienza di un “lutto”.

Perdere qualcuno comporta la fatica di accettare di “vivere senza l’altro” accompagnata al contempo dalla sensazione di aver perso, insieme all’altro, qualcosa di sè. E’ un’esperienza che necessita un tempo fisiologico di rielaborazione che, se vissuto a pieno, può costituire un’occasione per nuove scoperte su di sé e nuove possibili sperimentazioni.

Ci sono degli step specifici che accompagnano questa crisi: un primo momento di “protesta” in cui non si accetta che la separazione sia avvenuta, un momento di “disperazione” in cui si realizza l’accaduto e si sperimenta un forte dolore, un momento finale di accettazione e riscoperta delle proprie risorse personali. E’ importante in questo percorso recuperare i propri interessi, dedicarsi ad esperienze positive che possano aiutare a rasserenare e darsi il tempo soggettivo necessario per elaborare la crisi.

Questo passaggio non sempre è semplice.  Un terapeuta  può aiutare a sostenere la perdita elaborando insieme rabbia, dolore e smarrimento e  riattivare risorse che sembrano dimenticate.

Lo Studio Lopane si pone come un utile punto di riferimento per quanti siano alla ricerca di figure professionali qualificate che possano aiutare le persone nel superare il difficile momento che contraddistingue una separazione. Offre anche un servizio ad hoc denominato Sportello Separazione

Archivi

settembre: 2017
L M M G V S D
« dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Dott.ssa Marialuisa Lopane